ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il Portogallo alle urne per le presidenziali

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Il Portogallo alle urne per le presidenziali
Diritti d'autore  Armando Franca/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

In pieno confinamento da coronavirus il Portogallo va alle urne per le elezioni presidenziali.

Il risultato tuttavia sembra scontato: una riconferma del popolare capo di Stato uscente, Marcelo Rebelo de Sousa. L'emergenza sanitaria ha dominato la campagna elettorale, colpendo lo stesso presidente, che è risultato positivo e ha dovuto rinunciare ad alcuni impegni. Ma soprattutto, è emerso il diffuso malcontento per la gestione del governo a guida socialista del premier, Antonio Costa.

Secondo i sondaggi, che lo accreditano a quasi il 65% delle intenzioni di voto, Rebelo de Sousa dovrebbe essere rieletto al primo turno, ma se non dovesse superare il 50% + 1 dei voti si andrà al ballottaggio. Ex docente di diritto e commentatore politico televisivo, non è espressione della maggioranza ma della formazione conservatrice all'opposizione, il Partito Socialdemocratico.

I media internazionali preoccupati per delle elezioni in piena pandemia

A misurarsi con il presidente uscente, seppur lontana nei sondaggi c'è Ana Gomes, socialista. Gli altri candidati non sembrano avere chance

Fra gli altri candidati da citare André Ventura, 38enne leader del partito di estrema destra Chega (Basta). È accreditato di un 10% mentre la sua formazione non è mai andata oltre 1%