ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Namibia: elefanti in vendita, spunta l'annuncio sul giornale

euronews_icons_loading
Torra Conservancy in Namibia - Archivio
Torra Conservancy in Namibia - Archivio   -   Diritti d'autore  Donna Bryson/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Lenti, saggi, unici nella loro maestosità. Ma troppi, ora. Gli elefanti della Namibia sono ben 28mila e il governo ha lanciato un programma per venderne 170 purché siano destinati a Paesi, si specifica, che abbiano le condizioni climatiche adatte a riceverli.

La notizia è finita tra gli annunci di un giornale mercoledì, i pachidermi sono finiti in vendita come una lavatrice usata. Le ragioni della scelta governativa sono legate alla sovrappopolazione e alla crescente siccità del Paese, all'aumento dei conflitti uomo-elefante.

La Namibia non è nuova a passi del genere già l'anno scorso vennero messi in vendita mille animali di varie specie (elefanti, bufali, giraffe...) per un ricavo di 1,1 milione di dollari. Anche l'anno scorso una grave siccità ha devastato il Paese spingendo alla fame circa mezzo milione di persone. Fu dichiarato uno stato d'emergenza e circa 60mila animali domestici morirono.

Durante l'indipendenza nel 1990, il numero di elefanti in Namibia era sceso a circa 5.000, ma è aumentato notevolmente dopo l'istituzione di un programma di protezione acclamato in tutto il mondo.

Secondo l'inserto pubblicitario verranno catturate intere mandrie per non lasciare abbandonati animali piccoli o giovani.