ULTIM'ORA
This content is not available in your region

"Mosul", protagonisti arabi in un film di Hollywood

euronews_icons_loading
"Mosul", protagonisti arabi in un film di Hollywood
Diritti d'autore  Netflix
Di Paolo Alberto Valenti
Dimensioni di testo Aa Aa

Negli ultimi vent'anni Hollywood ha sfornato tanti film di guerra sul Medio Oriente, ma nessuno come "Mosul" che è stato girato con attori arabi nei ruoli protagonisti, attori che recitano in arabo per raccontare la storia di una squadra d'assalto che ha combattuto contro l'ISIS tre anni fa nella terza città dell'Iraq.

La forza internazionale di Hollywood

I registi di "Avengers" Joe e Anthony Russo hanno prodotto il film, dicendo che corrispondeva ai loro obiettivi di amplificare le voci di coloro che tradizionalmente non sono ad Hollywood. "È importante per noi cercare di raccontare storie che non siano anglo-centriche, od Hollywood-centriche. È stato uno dei momenti più belli della nostra carriera quando uno degli attori ci ha detto che questa era la prima volta che poteva interpretare - come attore arabo - un eroe in un film e non un terrorista o un cattivo. Certo è una osservazione inquietante": ha spiega il produttore Joe Russo.

Anche un franco-tunisino nel cast

Adam Bessa, un franco-tunisino interpreta un agente di polizia che si unisce alla squadra d'assalto. Per lui, "Mosul" è una pietra miliare nelle produzioni hollywoodiane. "È un momento storico avere l'opportunità di raccontare questa storia in lingua araba, in dialetto iracheno con attori arabi - dice Adam Bessa - Come ha detto il regista avere l'opportunità di esibirti in questo tipo di produzione grazie a loro che si sono fidati di noi. Voglio dire che ho avuto una eco con messaggi di persone che scrivevano: finalmente guarderò il film senza i sottotitoli".

La trama

La trama è ispirata a una storia vera, raccontata anche dal magazine New Yorker in un articolo del 2017 intitolato 'The Desperate Battle to Destroy ISIS'. Siamo a Mosul, terza città più popolosa dell'Iraq, che è in preda ai miliziani dello Stato Islamico nel 2014. Nell'ottobre del 2016 inizierà l'offensiva contro l'ISIS da parte dell'esercito iracheno e dei curdi peshmerga, con la collaborazione delle forze speciali statunitensi. Ci vorranno quasi nove mesi e decine di migliaia di morti prima di potere annunciare la riconquista del capoluogo. Il film "Mosul" è adesso su Netflix in tutto il mondo.