ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Turbolenze per le compagnie aeree, con la 2° ondata di Covid si rischia lo schianto

euronews_icons_loading
Turbolenze per le compagnie aeree, con la 2° ondata di Covid si rischia lo schianto
Diritti d'autore  Jeff Chiu/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Turbolenze in vista per le compagnie aeree di tutto il mondo nei mesi che verranno.

Poche industrie sono state più colpite dall'epidemia di COVID-19 come quella del settore aereo. Gli esperti prevedono un calo del 66% del numero di passeggeri per il 2020 rispetto al 2019.

Con una seconda ondata di COVID-19 che colpisce gran parte dell'Europa e del Nord America, le compagnie aeree lanciano l'allarme.

Sean Doyle, ad di British Airway: "Voglio essere chiaro, il rischio è che l'industria non riesca a andare oltre la crisi se non riportiamo la gente a volare".

Non si vedono cieli sereni all'orizzonte ma qualcuno ipotizza che dopo il confinamento forzato la gente abbia voglia di viaggiare più di prima. L'ad di Qatar Airways Akbar Al Baker è particolarmente ottimista: "La gente vuole tornare a volare, conoscere il mondo, incontrare amici e familiari, mentre si ricomincia a viaggiare per lavoro, la pandemia ci ha fatto capire che non dobbiamo dare per scontato niente, neanche poter viaggiare".

Le associazioni internazionali del settore chiedono ai governi di incentivare i test per viaggiare in sicurezza impedendo il collasso dell'industria.