EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

A Lione torna il grande cinema. Riflettori accesi sul Lumière Film Festival

A Lione torna il grande cinema. Riflettori accesi sul Lumière Film Festival
Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Debora Gandini
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

A Lione torna il grande cinema. Riflettori accesi sul Lumière Film Festival. La kermesse sarà in programma fino al 18 ottobre tra restrizioni anti-Covid e misure di sicurezza. Il Direttore del Festival, Thierry Frémaux, si dice ottimista sulla ripresa del settore fortemente in crisi

PUBBLICITÀ

Circostanze eccezionali e di conseguenza una programmazione particolare. In piena crisi da Covid-19, con forti restrizioni in tutta la Francia, il Lumière Film Festival di Lione guidato da Thierry Frémaux proporrà fino al 18 ottobre un'insolita 12esima edizione.

Il più grande evento al mondo dedicato al cinema storico quest'anno guarda soprattutto al presente, con uno sguardo, anche di speranza, nonostante l’emergenza dovuta alla pandemia.

"Diverse volte è stata annunciata la morte del cinema. Ma ogni volta il cinema è sopravvissuto, ha sottolineato Thierry Frémaux, Direttore del Lumière Film Festival. C’è una grande crisi in atto per il cinema, ma anche per il settore dell’aviazione, per l’industria. Riusciremo ad uscire da quesa situazione, ma solo se guardiamo al futuro con ottimismo.”

"C’è una grande crisi in atto per il cinema, ma anche per il settore dell’aviazione, per l’industria. Riusciremo ad uscire da quesa situazione, ma solo se guardiamo al futuro con ottimismo.”
Thierry Frémaux
Direttore Lumière Film Festival

Il cinema supererà la crisi

Il virus però si fa sentire. Nel Regno Unito la catena britannica Cineworld ha temporaneamente chiuso i propri cinema in tutto il Paese. E questo sta accadendo in mezza Europa. Un danno economico specie per le sale indipendenti che temono di non riuscire a riaprire più. Servono aiuti e un po’ di tempo. "Prendiamo il calcio, prosegue il Direttore del Lumière Film Festival. Ora allo stadio non ci sono i tifosi. Ma torneranno. Lo sport non è diverso dal cinema. Chi ama il grande schermo tornerà di sicuro.”

Tra i quasi 150 film in programma, saranno proiettati 23 lungometraggi della Selezione Ufficiale di Cannes 2020.

Il Lumière Film Festival è una kermesse cinematografica annuale che si tiene dal 2009. E che negli ultimi anni ha visto approdare sul red carpet star internazionali come Monica Bellucci, Coppola, Ken Loach, Polanski, e Bardem. Chiamato così in onore dei fratelli Lumière, è diventato un punto un’evento molto ambito e molto amato da pubblico e addetti ai lavori.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il cinema dei fratelli Dardenne premiato al Festival Lumière

Un altro giro... il nuovo film di Thomas Vinterberg

A Lione il XII Festival Lumière sfida il covid