ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Donald Trump sta meglio e scherza con i medici. Respira da solo

euronews_icons_loading
Donald Trump sta meglio e scherza con i medici. Respira da solo
Diritti d'autore  AP
Dimensioni di testo Aa Aa

E' senza febbre da 24 ore. Ha solo lievi sintomi, non ha bisogno dell'ossigeno. Ed è pure di ottimo umore. E' quando hanno fatto sapere i medici nel bollettino diffuso dall'ospedale militare Walter Reed, dove è ricoverato Donald Trump.

Il presidente americano, risultato positivo al Covid-19, ha iniziato la terapia con il Remdesivir, il farmaco anti-virale usato contro il virus Ebola. "Abbiamo monitorato la sua funzione cardiaca, la sua funzione renale, la sua funzionalità epatica, è tutto nella norma". ha precisato il Dottor Sean Dooley. "Il presidente non ha difficoltà respiratorie. Mentre stavamo completando il nostro consueto giro di visite, sorridendo, ha dichiarato di sentirsi bene, come se potesse essere pronto ad uscire subito dalla clinica. In un video diffuso su Twitter, il presidente prima del trasferimento in Ospedale, con tanto di mascherina questa volta, aveva voluto rassicurare la nazione sottolineando che se la caverà.

L'ospedale dove è stato ricoverato il Capo della Casa Bianca, il Walter Reed National Military Medical Center, si trova nel Maryland, a breve distanza dalla capitale. E' considerato uno dei più grandi centri medici della Marina americana, una vera eccellenza del settore.

Resta invece il mistero sulla diagnosi della sua positività, insieme a quella della First Lady Melania, e di altri quattro membri dello staff, compresa la sua assistente personale. Forse il presidente americano aveva fatto un tampone già mercoledì scorso, Forse sapeva già di avere il Coronavirus. Tanti forse. Per ora la sola certezza è che l’esito del tampone è stato resto noto con un tweet nella notte americana tra giovedì e venerdì. Un piccolo giallo alla Casa Bianca.