Covid: Monaco la borghese cala la maschera

Covid: Monaco la borghese cala la maschera
Diritti d'autore AFP
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

"Con il pretesto delle misure sanitarie, ci privano dei nostri diritti". No-mask in piazza a Varsavia e a Monaco di Baviera. Nel mirino politica e media: "Non abbiamo più Costituzione, ma visione unica e leggi speciali"

PUBBLICITÀ

Anche la borghesissima Monaco di Baviera, cala la maschera. O meglio la toglie, in forma di protesta. Unici a portarla i poliziotti, che questo sabato hanno visto sfilare circa 10.000 persone. Prova, che dopo la culla del movimento Stoccarda e la ribelle Berlino, i "no mask" stiano guadagnando terreno. Coronavirus uguale Germania dell'Est, l'equazione che affidata a una bandiera, riassume le accuse di molti manifestanti. "Ormai non abbiamo più una Costituzione - dice una manifestante - abbiamo soltanto leggi che ci proteggono dalle infezioni. Ma con il pretesto di queste leggi veniamo privati di tutti i nostri diritti fondamentali". Dalla piazza accuse anche ai media, considerati complici della vulgata dominante: "Sono contrario a tutte queste misure perché esistono anche tanti virologi che dicono il contrario - dice un altro manifestanti -. Loro sono però ignorati dai media". 

Argomenti simili e accuse a politica e media, anche in Polonia, dove a Varsavia i manifestanti hanno non a caso sfilato dal Parlamento alla sede della televisione pubblica, TVP. Centinaia le persone che hanno risposto all'appello di una associazione "no-vax", per protestare contro misure che a loro dire tradiscono un virus ben più pericoloso: quello della della propaganda.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania, ambientalisti occupano la foresta per protestare contro l'espansione della fabbrica Tesla

Germania, ancora seimila persone in piazza contro l'estrema destra

Greenpeace, attivisti contro l'industria della moda