ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Gaza in lockdown: desolazione nella striscia assediata dal Covid

27 agosto 2027: a Gaza, una ragazza palestinese indossa una mascherina facciale
27 agosto 2027: a Gaza, una ragazza palestinese indossa una mascherina facciale   -   Diritti d'autore  AP/Hatem Moussa
Dimensioni di testo Aa Aa

È palpabile la desolazione nelle strade, normalmente brulicanti, di Gaza.

Nella Striscia si cerca di fermare l'epidemia di Covid, che ha iniziato a diffondersi nella comunità. Dalla scorsa settimana la zona è in stato di stretta sorveglianza: nonostante l'isolamento, però, negli ultimi giorni sono tornate le consegne di carburante.

L'unica centrale elettrica locale è rimasta chiusa per due settimane, lasciando ai residenti solo quattro ore di energia al giorno, mentre le temperature salivano vertiginosamente.

Ora che il servizio "normale" è stato ripreso, Gaza riceverà 10-12 ore quotidiane di elettricità.