ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il commissario europeo al commercio Phil Hogan si è dimesso

euronews_icons_loading
Il commissario europeo al commercio Phil Hogan si è dimesso
Diritti d'autore  Virginia Mayo/Copyright 2019 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Il commissario europeo al Commercio, l'irlandese Phil Hogan si è dimesso dopo aver confessato di non aver rispettato le restrizioni anti-Covid del suo paese. In un comunicato Hogan si è detto profondamente dispiaciuto che il suo comportamento abbia causato tanto risentimento e disapprovazione e ha ribadito di non aver infranto alcuna legge riconoscendo, però, che come rappresentate pubblico avrebbe dovuto essere più rigoroso nel rispettare la normativa anti-Coivid.

Il passo indietro di Hogan è arrivato dopo che, settimana scorsa, l'ormai ex commissario europeo aveva partecipato, insieme con altre 80 persone tra cui un ministro e un giudice della Corte Suprema irlandese, a una cena in un golf club di Galway poche ore dopo che il governo di Dublino aveva vietato questo tipo di eventi.

"Sentivo che il fatto di aver commesso questi errori, nonostante non abbia infranto la legge, stava spostando l'attenzione dal lavoro che stavo facendo e dal lavoro della Commissione. Su questo ho meditato molto seriamente negli ultimi giorni e naturalmente sono giunto alla conclusione che avrei dovuto eliminare questa fonte di distrazione".

In un tweet, la Presidente della Commissione Europea, Ursula Von Der Leyen ha dichiarato di rispettare la decisione di Hogan e di essere grata per il suo lavoro come Commissario al Commercio e come membro del suo team.

Con l'avvicinarsi dei colloqui con la Gran Bretagna per trovare un accordo post-Brexit, l'esecutivo europeo sarà ora costretto a sostituire un commissario chiave nel bel mezzo della crisi pandemica.