ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Portogallo: allarme estrema destra, minacce a 3 parlamentari

euronews_icons_loading
Il parlamento portoghese
Il parlamento portoghese   -   Diritti d'autore  PATRICIA DE MELO MOREIRA/AFP or licensors
Dimensioni di testo Aa Aa

"Lasciate il Paese in 48 ore altrimenti prenderemo misure contro di voi e i vostri famigliari". Così un gruppo di estrema destra portoghese avrebbe minacciato via email tre deputate (Mariana Mortágua, Beatriz Gomes Dias e Joacine Katar Moreira) e l'organizzazione SOS razzismo. Due delle parlamentari sono iscritti al Blocco di sinistra, che ha sporto denuncia, un'altra è indipendente. Il leader di SOS razzismo è già stato sentito dagli inquirenti.

La minaccia è firmata dal movimento di estrema destra Nova ordem de Avis - Resistencia Nacional che però ha smentito di aver mai inviato le mail affermando di volersi muovere nell'ordine della legalità. Comunque dopo che si è saputa la notizia, su cui la giustizia farà chiarezza, 33 organizzazioni rappresentanti altrettante minoranze hanno indirizzato al governo e al presidente una lettera sottolineando l'allarmante crescita dell'estrema destra in Portogallo.

Mamadou Ba leader di SOS RACISM, ha confermato le minacce alla polizia con la speranza che "si possa finalmente combattere l'estrema destra in una maniera efficiente, soprattutto perché è stata sorpassata la soglia di sopportazione".

Pochi giorni fa esponenti del movimento Nova ordem de Avis - Resistencia Nacional, hanno manifestato contro la sede di SOS RACISM con il volto coperto da maschere bianche, incappucciati in stile Ku Klux Klan.