ULTIM'ORA
This content is not available in your region

L'anno nero del turismo spagnolo

euronews_icons_loading
L'anno nero del turismo spagnolo
Diritti d'autore  AP Photo
Dimensioni di testo Aa Aa

Su questa spiaggia di Ibiza, mantenere le distanze sociali non è così complicato. C'è anche fin troppo spazio. Qust'anno sull'isola delle Baleari ci sono centinaia di camere e appartamenti liberi. La stagione è considerata persa .

E' la peggiore estate della storia per il turismo spagnolo. La pandemia globale ha inferto un colpo micidiale all'economia spagnola per la quale il turismo rappresenta il 13% del Pil. Il turismo è il cuore della struttura produttiva spagnola e dal quale dipende buona parte dell'occupazione, e la sua debolezza, quando cala.

Gli avvisi di Francia, Germania e Regno Unito ai propri cittadini di non viaggiare verso alcune mete per via del contagio non trovano fondamento nelle Baleari.E chi viene dalla Gran Bretagna conferma che il luogo è assolutamente sicuro. Un ristoratore del luogo rivela che i casi di Covid che hanno colpito le Baleari anche durante il picco della pandemia erano davvero in numero irrisorio.

In quello che saràricordato come l'anno nero del turismo spagnolo, la gente ha optato per mete all'interno del territorio iberico, vicine a casa, ma in numero decisamente inferiore rispetto agli anni scorsi. Anche l'esodo del primo agosto è stato molto meno intenso del solito.