ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Florida: oltre al Covid, l'uragano

euronews_icons_loading
Florida: oltre al Covid, l'uragano
Diritti d'autore  Lynne Sladky/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

L'uragano Isaias bussa alle porte della Florida, uno degli Stati americani più colpiti dalla pandemia da coronavirus. Il governatore Ron DeSantis ha raccomandato ai suoi cittadini di stare chiusi in casa con scorte per sette giorni. In questo periodo anche i centri per i test Covid resteranno chiusi.

Venerdì in Florida sono morte oltre 250 persone, qui il bilancio delle vittime ha superato le 6.800. La Florida è il secondo paese negli Stati Uniti per numero di contagi, secondo solo alla California che ha il doppio dei suoi abitanti.

Non c'è la garanzia di ottenere un vaccino valido, ma da quello che abbiamo visto, dagli studi sugli animali e dai primi studi sugli uomini, speriamo di poter ottenere il vaccino per la fine di quest'anno
Anthony Fauci
immunologo, a capo della task force Usa contro il Covid-19

Fauci ha anche ammesso che l'Europa ha gestito meglio la pandemia perché ha chiuso il 95 percento degli esercizi, cosa che gli USA non hanno fatto.

Bolsonaro minimizza

In Brasile il presidente Jair Bolsonaro ha fatto la sua prima uscita pubblica dopo aver sconfitto il virus, ma la sua politica di minimizzare la pandemia continua

Mi dispiace, mi dispiace per i morti. Ci sono persone che muoiono tutti i giorni, è la vita, è la vita. Mia moglie ha il Covid ora, un mese dopo di me l'ha preso lei
Jair Bolsonaro
presidente del Brasile

"Prima o poi lo prenderete tutti - Bolsonaro - Che fate avete paura? Affrontatelo"

Intanto in Brasile sono morte oltre 90mila persone.

Bagno di folla per Bolsonaro appena rimessosi dalla malattia