ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Più della metà degli europei non viaggerà durante l'estate (e vorrebbe le frontiere chiuse)

euronews_icons_loading
Turisti su una gondola a Venezia
Turisti su una gondola a Venezia   -   Diritti d'autore  ANDREA PATTARO/AFP or licensors
Dimensioni di testo Aa Aa

È stato giusto riaprire le frontiere dei paesi europei per la stagione turistica? E quanto è sicuro, oggi, spostarsi nel Vecchio Continente? Nel pieno di una stagione turistisca dominata dai timori per il coronavirus Euronews, in collaborazione con la società di consulenza Redfield & Wilton Strategies, lo ha chiesto ai cittadini di Italia, Germania, Francia e Spagna.

Euronews
I confini tra i Paesi europei dovrebbero essere aperti o chiusi?Euronews

Più della metà degli italiani - il 54% - ritiene che le frontiere tra i vari Paesi dell'Unione dovrebbero essere chiuse. Un'opinione largamente condivisa anche da spagnoli (57%) e francesi (63%), i più convinti sostenitori dei confini chiusi. Controcorrente la Germania, uno dei Paesi che ha contenuto in maniera più efficace la pandemia: solo il 34% dei tedeschi è favorevole alla chiusura delle frontiere, a fronte di un 52% pro apertura.

Euronews
E' sicuro per i turisti del nord viaggiare nei Paesi del sud Europa?Euronews

Con una fetta così ampia di cittadini favorevoli al blocco non sorprende che il 43% degli italiani ritenga che per i turisti del nord Europa non sia sicuro viaggiare nei Paesi del Sud. Sulla stessa linea anche tedeschi, francesi e spagnoli: questi ultimi sono i più scettici, il 60% ritiene poco sicuro viaggiare da un capo all'altro del continente.

Prima della pandemia la maggior parte degli europei aveva intenzione di spostarsi per le vacanze estive, gli italiani più di tutti: 3 su 4 infatti avevano in programma un viaggio. Il 41% dei tedeschi aveva intenzione di varcare il confine e godersi qualche giorno di relax all'estero. Tendenza di segno opposto in Spagna, dove il 43% delle persone avevano scelto di trascorrere le vacanze nel proprio paese.

Euronews
Prima della pandemia dove avevi intenzione di andare per le vacanze estive?Euronews

Il coronavirus però ha stravolto i piani estivi. Oggi più della metà degli europei non intende viaggiare per le vacanze: chi lo farà, si sposterà soprattutto all'interno dei confini domestici e solo una piccola percentuale varcherà i confini nazionali. Il 51% degli italiani resterà a casa, il 40% si concederà una vacanza in Italia e solo il 9% andrà all'estero.

Numeri che non fanno ben sperare il comparto turistico. E con il numero di casi di nuovo in aumento in vari paesi, Spagna in testa, le brutte notizie potrebbero non essere finite.

Euronews
Hai intenzione di viaggiare per le vacanze estive?Euronews