ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Italia: al via gli Stati Generali voluti da Conte

euronews_icons_loading
AFP
AFP   -   Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Partono a Roma, in una Villa Pamphilj blindata per l'evento, gli Stati generali dell'economia voluti dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Una serie di incontri con rappresentanti delle Istituzioni e delle Parti sociali, per un confronto su come rilanciare il Paese.

Si prevede che l'Italia raggiungerà un calo del PIL dell'8,3% nel 2020 nello scenario più ottimistico, un calo che potrebbe raggiungere il 14% nelle previsioni più pessimistiche.

Il premier ha sottolineato l'importanza del Recovery Fund ribattezzato Next Generation europa, come strumento "fondamentale per la ripartenza dell'Unione" ed ha individuato nella "modernizzazione del Paese", "transizione ecologica" e "inclusione sociale, territoriale e di genere" i "tre pilastri" del rilancio dell'Italia.

La prima giornata è all'insegna dell'internazionalità con la partecipazione degli ospiti in videoconferenza. Fra gli invitati la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen e il presidente del parlamento Europeo David Sassoli.

Fra gli invitati di spicco diquesto pomeriggio il segretario Generale dell'Ocse, Ángel Gurría, e la direttrice operativa del Fondo Monetario Internazionale, Kristalina Georgieva