EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Caffè, il bicchierone di Starbucks è mezzo pieno

Caffè, il bicchierone di Starbucks è mezzo pieno
Diritti d'autore AP
Diritti d'autore AP
Di euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La ricetta del gigante del caffè americano per superare la crisi da covid: i bicchieroni ci sono già adesso basta moltiplicare i punti vendita da asporto

PUBBLICITÀ

Starbucks vede il bicchierone mezzo pieno anche se stima in 3 miliardi di dollari le perdite e la chiusura di 400 punti vendita americani entro la fine del 2020.

E' vero infatti che il concorrente dell'espresso ha da tempo inaugurato la terza via, che dopo il covid potrebbe diventare il modello per consumare il caffè nel mondo: il bicchierone di carta adatto all'asporto che con l’aggiunta della app per prenotarlo e passarlo a ritirare nei punti vendita potrebbe risollevare le sorti del consumo del caffè. Anche se rigorosamente americano.

Il gigante del caffè, quello che ha sede a Seattle, pensa infatti di espandere i punti vendita secondo il concetto dell'ordina on line e ritira. Il ceo Kevin Johnson è fiducioso nel riuscire così a superare la crisi anche in questo modo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Primo mega-store di Starbucks a Milano

Starbucks sfida il caffè italiano

Na tazzulella e café. La polemica di Starbucks