ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid-19, l'allentamento delle misure restrittive continua

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Bambini a scuola nel Regno Unito
Bambini a scuola nel Regno Unito   -   Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

La situazione sanitaria migliora, meno del 2% dei test Covid-19 effettuati dà risultato positivo e la Francia continua il progressivo allentamento delle misure restrittive: riaprono bar e ristoranti dopo settimane di serrata. Scolorano dunque le zone rosse, quelle a rischio elevato, e solo la regione di Parigi resterà sotto osservazione, passando all'arancione, insieme ai dipartimenti d’Oltremare di Mayotte e Guyana: qui, i locali riaprono a condizione che i tavoli siano all'esterno.
I francesi recuperano anche la libertà di viaggio: cade il limite dei 100 chilometri per gli spostamenti.

Paesi Bassi: un passo avanti gli olandesi che hanno consentito la riapertura dei pubblici esercizi 24 ore prima. Secondo le regole, nei ristoranti, nei caffè, nei teatri, nelle sale da concerto e nei cinema è consentito un massimo di 30 persone, a patto che si possano rispettare le regole di distanza sociale di 1,5 metri.

Nel giorno in cui per la prima volta da marzo il bilancio è di zero morti per Covid-19, la Spagna passa in gran parte dei suoi territori alla fase 2, che prevede la possibilità di riaprire le scuole secondarie con classi da 15 alunni massimo.
Gli insegnanti indossano una mascherina, ma gli studenti non sono tenuti a metterla, anche se le autorità scolastiche la raccomandano. I ragazzi devono mantenere la minima distanza di sicurezza.

Nel Regno Unito sono gli alunni più giovani a tornare in aula, ma la misura non è stata accolta da consenso unanime: il governo è stato criticato per aver allentato troppo velocemente le restrizioni e molti genitori e insegnanti hanno le loro riserve.
Dice Kevin Courtney, segretario generale del National Education Union, una delle maggiori sigle sindacali della scuola: "Pensiamo che sia troppo presto, pensiamo che il numero dei casi debba essere più basso, e crediamo che il tracciamento debba davvero funzionare. In queste preoccupazioni siamo sostenuti da molti eminenti scienziati".
Il governo britannico sostiene l'importanza della riapertura delle scuole, che aiuterà i genitori a tornare al lavoro e i bambini a recuperare le lezioni mancate.