ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il coronavirus fa riscoprire la bicicletta come mezzo prediletto in tutta Europa

euronews_icons_loading
Il coronavirus fa riscoprire la bicicletta come mezzo prediletto in tutta Europa
Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

A Parigi la gente si prepara a tornare in strada e inforcare le biciclette quando finalmente i confinamento verrà, almeno parzialmente tolto.

Alcuni come questi negozianti hanno fiutato l'affare e per avere una bicicletta si possono pagare dai 70 ai 250 euro. L’intenzione ripresa da alcune amministrazioni locali è di far muovere il più possibile i cittadini attraverso l’uso delle due ruote e della micro-mobilità elettrica.

Parigi chiuderà alle auto dalla famosa rue de Rivoli lungo il Museo del Louvre, fino ai giardini delle Tuileries.

La Francia ha anche deciso di dare degli aiuti fino a 5O euro per riparare vecchie biciclette che verranno utilizzate dalla settimana prossima. Le piste ciclabili riapriranno nella capitale da questo lunedì'.

Cosi' una donna: "Avevo abbandonato l'idea di usare la bicicletta, ma ho paura di tornare a prendere i mezzi pubblici cosi' credo che si, mi rimetterò' a pedalare".

Anche in Italia la gente sta tornando a riscoprire le biciclette. Roma dice di avere almeno 150 km di piste ciclabili anche se le cose, visto il pessimo stato delle strade romane, sono un po' diverse.

Il comune ha promesso di correre ai ripari, ma i cittadini non ci credono troppo e sono abbastanza disincantati: "Roma è sfortunatamente una città molto antica e quindi è impossibile avere delle piste ciclabili adatte".

Le due ruote sono tornate di moda anche a Barcellona. Complice il bel tempo di queste settimane e il timore di un futuro distanziamento sociale, anche nella capitale catalana la gente ha cominciato a comprare o a tirare fuori da magazzini e cantine le biciclette. Da vedere quanto questa moda resisterà.