Maschera 'sospesa' con il sorriso stampa

Maschera 'sospesa' con il sorriso stampa
Parte da Bolzano progetto di solidarietà per profughi a Cipro
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLZANO, 19 APR - Dopo il caffè sospeso ora arriva la mascherina sospesa. Si chiama "One for one mask" (mascherina una per una), ovvero per l'acquirente e per una persona in difficoltà. Comprando una mascherina con il "sorriso stampato" (antibatterica e lavabile a 90 gradi), un'altra andrà a rifugiati a Cipro tramite "Refugge Support Europe". L'iniziativa è stata lanciata da Sara Pacifici, Bernhard Schönhuber e Daniel Tocca, fondatori rispettivamente del brand di abbigliamento sostenibile Re-Bello e del negozio per uno stile di vita sostenibile Kauristore in collaborazione con Tessa Waldhart, fumettista creatrice di "The Sketchup Club". "Per avviare la produzione è necessario arrivare a un minimo di 5000 pezzi. La campagna sarà gestita sulla piattaforma di raccolta fondi indiegogo", spiegano i bolzanini. "Il virus - aggiungono - ci ha mostrato come il nostro stile di vita non fosse più sostenibile, come il sistema avesse bisogno di premere il tasto 'pausa' per far respirare il nostro pianeta".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Consiglio di Sicurezza Onu, veto degli Usa sull'adesione della Palestina alle Nazioni Unite

Esplosioni in Iran, fonti Usa: "Iniziato l'attacco di Israele"

Ilaria Salis candidata alle elezioni europee con Alleanza Verdi e Sinistra