ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Coronavirus: la vicepresidente iraniana positiva al Covid-19

euronews_icons_loading
Coronavirus: la vicepresidente iraniana positiva al Covid-19
Diritti d'autore  AP Photo/Vahid Salemi
Dimensioni di testo Aa Aa

Non bastavano le sanzioni, non bastava la minaccia di un nuovo conflitto con l'Occidente, adesso l'Iran deve far fronte al coronavirus che insidia lo stesso vertice della Repubblica islamica. Prima il capo dell'Unità contro il Covid-19, adesso anche la vice-oresidente Masumeh Ebtekar, che nelle scorse ore era seduta vicino al presidente Rouhani.

Fuori Cina, la situazione Iraniana è una delle più complesse. Altre 8 persone sono morte nelle ultime 24 ore, portando il totale delle vittime a 34 mentre il numero dei contagiati è salito a oltre 388, 143 in più di ieri, stando ai dati del ministero della Salute di Teheran.

Intanto, le autorità hanno revocato alcuni limiti alle importazioni per permettere l'arrivo di materiale sanitario per contenere il contagio.

La disifestazione di metro e luoghi pubblici, compresi i luoghi religiosi, procede in maniera massiccia dopo iniziali titubanze.