ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Coronavirus, governo impugna atto Marche

Coronavirus, governo impugna atto Marche
Boccia, Azzolina, Manfredi. Ceriscioli si sfila da accordo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 25 FEB – il governo ha deciso di impugnare
l’ordinanza della Regione Marche che dispone la chiusura delle
scuole fino al 4 marzo in conseguenza dell’emergenza
Coronavirus. “Con la sua decisione unilaterale di firmare
un’ordinanza per la chiusura di tutte le scuole e Università
della Regione Marche, il Governatore Luca Ceriscioli si sfila
dall’accordo che era stato raggiunto solo poche ore prima nel
corso dell’incontro tra governo e Regioni tenutosi alla
Protezione Civile e viene meno all’impegno preso con tutti gli
altri Governatori che invece si stanno attenendo alle
disposizioni concordate”. Lo affermano il ministro degli Affari
Regionali Francesco Boccia, dell’Istruzione Lucia Azzolina e
dell’Università e della Ricerca Gaetano Manfredi, in una nota
congiunta.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.