ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Aggredisce la moglie e viene arrestato

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – TERNI, 20 FEB – E’ stato posto agli arresti
domiciliari un cinquantunenne di Terni accusato di lesioni
personali e violazione di domicilio dopo essere stato bloccato
dai carabinieri di Papigno mentre aggrediva con calci e pugni la
moglie. La quale ha riportato contusioni multiple. La donna – riferisce l’Arma – dopo un episodio di violenza
domestica aveva deciso di lasciare casa e di rifugiarsi da
alcuni conoscenti. L’uomo è però riuscito a rintracciarla e – è
emerso dagli accertamenti -, in preda all’ira, ha prima
abbattuto il portone d’ingresso condominiale del palazzo e poi,
giunto al piano dell’abitazione, iniziato a colpire con un
grande catenaccio tutto ciò che aveva di fronte. Riuscendo ad
abbattere anche la porta dell’appartamento. Una volta
all’interno – sempre in base all’accusa -, ha colpito la moglie
con calci e pugni, finché non è stato bloccato dai carabinieri,
che lo hanno arrestato (ai domiciliari). Medicata in ospedale, la donna è stata dichiarata guaribile
in sette giorni. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.