EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

La tempesta "Gloria" e la crisi climatica: il piano della Spagna entro il 2040

La tempesta "Gloria" e la crisi climatica: il piano della Spagna entro il 2040
Diritti d'autore AP Photo/Emilio MorenattiEmilio Morenatti
Diritti d'autore AP Photo/Emilio Morenatti
Di Cristiano Tassinari
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Entro 100 giorni - cosi ha garantito il primo ministro Pedro Sanchez - il governo spagnolo presenterà al Parlamento la proposta di legge sulla crisi climatica. La Spagna ha dichiarato lo stato di emergenza.

PUBBLICITÀ

La Spagna ha dichiarato lo stato di emergenza climatica.

Non si sono ancora placati gli effetti della tempesta Gloria, che ha causato vittime e danni, soprattutto a Barcellona e in Catalogna, e che ora sta imperversando nella Francia meridionale.

Il nuovo governo spagnolo di coalizione, guidato da Pedro Sánchez, è diventato il secondo Stato membro dell'UE a dichiarare un'emergenza climatica.

E promette di introdurre un pacchetto di 30 misure progettate per ridurre le emissioni e adattarsi ai cambiamenti climatici.

Grafica Euronews

Tre le misure chiave: 

  • Il 95% dell'elettricità entro il 2040 proverrà da fonti rinnovabili
  • eliminazione dell'inquinamento da veicoli di grandi dimensioni (autobus e camion)
  • settore agricolo da rendere "carbon neutral"

"Non accettare questa sfida è enormemente costoso"

Il ministro spagnolo per la Transizione Ecologica, Teresa Ribera, in conferenza stampa alla Monchoa, sede del governo, dichiara che il governo deve avere una visione d'insieme.

"Sappiamo che non accettare questa grande sfida è enormemente regressivo da un punto di vista sociale, enormemente costoso da un punto di vista economico e ambientale e perché sono le istituzioni, indipendentemente dal fatto che sia la società nel suo insieme a combattere il cambiamento climatico, ad avere la capacità di influenzare e dirigere questo cambiamento".
Teresa Ribera
50 anni, Ministro spagnolo per la Transizione Ecologica
Euronews
Teresa Ribera durante la conferenza stampa a Madrid. 21.1.2020.Euronews

I 100 giorni di Sánchez per la legge "climatica"

I dettagli del piano del governo spagnolo saranno resi pubblici nel momento in cui - entro 100 giorni, ha garantito Sánchez - la proposta di legge sulla crisi climatica andrà al Parlamento per approvazione.

AP
La tempesta Gloria a Barcellona.APJoan Mateu
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stoccolma e le sue "Smart Solutions"

Davos, in attesa di Trump e Greta la marcia degli attivisti per il clima

Madrid: COP25 senza accordo, l'emergenza climatica può aspettare