ULTIM'ORA
This content is not available in your region

La "Natura Urbana" di Osvaldo Neirotti, l'artista che dipinge sugli alberi

Osvaldo Neirotti mentre crea "Marco l'Elefante".
Osvaldo Neirotti mentre crea "Marco l'Elefante".   -  
Diritti d'autore
Osvaldo Neirotti
Dimensioni di testo Aa Aa

TORINO - Osvaldo Neirotti è l'unico artista al mondo che dipinge sugli alberi.

Non su tela, ma sul fusto vero dell'albero.
In condizioni di assoluta non nocività per le piante, utilizzando esclusivamente colori composti da pigmenti naturali, approvati da biologi, agronomi ed esperti forestali.¨

Osvaldo Neirotti
"Arts for Children".Osvaldo Neirotti

Una vera e propria "Natura Urbana"

Il progetto di Osvaldo Neirotti prende il nome di "Natura Urbana", una serie di installazioni artistiche in ambito urbano, con l'intenzione di sensibilizzare i cittadini sul delicato tema ambientale.

Osvaldo Neirotti
L'installazione davanti a Casa UGI porta il nome di "Ugino".Osvaldo Neirotti

Il progetto è stato presentato al Comune di Torino, città dove vive Neirotti: è stato approvato e le prime installazioni sono state create già nel 2017. Iniziando, in via sperimentale, con zone disagiate della città, come il Cortile del Maglio di Porta Palazzo: la pittura sugli alberi è diventata immediatamente una calamita!

Subito dopo, un'altra installazione è stata realizzata presso la scuola "Anna Frank", sempre a Torino, coinvolgendo i bambini di tutta la scuola. In questo modo l'artista è riuscito a trasmettere valori e stimoli non solo ambientali, ma anche scolastici.

"Oramai è diventata consuetudine essere contattati dalle scuole per l'inserimento del progetto", commenta Osvaldo Neirotti.

Ambiente = Rispetto

Neirotti prova a spiegare il "perchè" della sua intuizione artistica e ambientale: "Perchè colorare gli alberi? Perchè La memoria funziona per l'80% attraverso le immagini, quindi vedendo gli alberi colorati, la gente arriva subito. per associazione, a: Ambiente = Rispetto. Diventare respons-abili (cioè capaci di rispondere a determinate esigenze). Perchè vogliamo che la gente risponda positivamente a questo messaggio".

Aggiunge Neirotti: "Il mio desiderio è quello di dare un maggior contributo socio-ambientale, non per ergermi a paladino dell'indifferenza, ma bensì come messaggero di opportunità, ottimismo, facoltà di scelta e cambiamento.
Ogni artista prova a dare il proprio contributo, io do il mio", conclude Neirotti.

Osvaldo Neirotti
"Philip".Osvaldo Neirotti

informare, educare e responsabilizzare

Lo staff dell'artista sta già lavorando per esportare il progetto "Natura Urbana" in tutta Italia e oltre.

L'intenzione è di integrare nella proposta diversi artisti famosi, che fungeranno da testimonial, importanti - con la loro presenza - per informare, educare e responsabilizzare i cittadini al rispetto per l'ambiente.

Fotogallery

Osvaldo Neirotti
Un pongo dal titolo "Evasione".Osvaldo Neirotti
Osvaldo Neirotti
"L'albero del futuro in un abbraccio universale". Scuola Anna Frank, Torino.Osvaldo Neirotti
Osvaldo Neirotti
Osvaldo Neirotti in compagnia di Vittorio Sgarbi al Salone del Libro di Torino.Osvaldo Neirotti

L'arte contro i mozziconi di sigarette

Ma ora alla pittura sugli alberi, un altro progetto sta a cuore ad Osvaldo Neirotti.
"Stiamo cercando la collaborazione con le aziende produttrici di sigarette, per evitare che vengano dispersi i mozziconi di sigaretta che, nell’ambiente rappresentano un problema ancora più grande in termini di inquinamento ambientale.

Il progetto non contesta la scelta o meno di fumare, fortunatamente esiste il libero arbitrio. Se un consumatore vuole rischiare complicazioni alla propria salute a fronte di una propria gratificazione è e rimane una propria scelta".

"Ciò che non è più accettabile è il danno ambientale che il filtro, causa di un personale vizio, può fare al pianeta e alla comunità. I mozziconi gettati a terra sono socialmente accettati e sembrano incredibilmente non provocare preoccupazione".
Osvaldo Neirotti
Artista

"I temi che andremo a toccare sono tanti, dedicati e delicati, oltre l'inquinamento, perchè attraverso l'ambiente andiamo a sensibilizzare argomenti chiave".

"Il nostro progetto", riprende Neirotti, "deve essere una risorsa, un valore aggiunto, quindi, se possiamo esprimere i concetti, gli ideali del disegno e la facoltà di collaborare a condivisione di un'idea, di un modello innovativo, allora abbiamo la possibilità di dare aiuto e supporto all'ambiente attraverso l'arte, che può diventare un canale catalizzatore, un'icona da trasportare in ogni città per la salvaguardia del nostro pianeta, nella speranza che piante, animali e uomini possano ritornare a vivere in simbiosi", conclude Neirotti.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.