ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Shibuya ultramoderna e Shimokitazawa vintage: ma è sempre Tokyo!

Shibuya ultramoderna e Shimokitazawa vintage: ma è sempre Tokyo!
Diritti d'autore
euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

TOKYO (GIAPPONE) - Difficile aggiungere altro su Tokyo. Tokyo è una città in continua evoluzione: dai nuovissimi grattacieli che rimodellano il suo skyline alle tendenze della cultura giovanile che influenzano la moda e la musica.

La giornalista di Euronews, Naomi Lloyd, ci accompagna alla scoperta della capitale giapponese anche in questa terza puntata di "Tokyo on the Move".

Due quartieri molto diversi

"Sto per esplorare due quartieri molto diversi di Tokyo e sono curiosa di scoprire la combinazione unica della città, fatta di tradizione e modernità", spiega Naomi.

La prima tappa è la vivace Shibuya nel cuore di Tokyo. Con i suoi ipnotici cartelloni pubblicitari al neon, è un centro della moda e della cultura pop giovanile.

"Appena la luce del semaforo diventa verde abbiamo 45 secondi per attraversare. Mi è stato detto che il segreto è di seguire la persona che ti sta davanti, di seguire il suo passo. Sembra che funzioni!"

Euronews

Come sopravvivere allo "Scramble Crossing"

Il famoso "Scramble Crossing" di Shibuya è diventato un simbolo della Tokyo moderna. Fino a 3000 persone possono attraversare in 5 direzioni diverse.

Lo "Scramble Crossing " è un po' come Tokyo: sembra frenetica, ma con un certo ordine. E funziona molto bene.

arpoma.com
Che incrocio!arpoma.com

La storia di Hachiko

Shibuya non è sempre stata così: era soltanto una piccola stazione ferroviaria suburbana.

Negli anni Venti, la storia di Hachiko ha toccato il cuore di tutto il Giappone: il cane aspettava ogni giorno di salutare il suo padrone alla stazione di Shibuya.
Quando il suo padrone morì, continuò ad aspettarlo per i successivi 9 anni.
Da questa storia commovente è stato tratto anche un bel film (2008) con Richard Gere.

Bridgeman Images

Una statua è stata costruita nei pressi dello "Scramble Crossing" per commemorare Hachiko.
Ora diventato un luogo di incontro tipico della città.
Noi siamo qui per incontrare Kenji Ishiii, un professore ed esperto della storia di Shibuya.

"È tornata la natura!"

"Dopo la seconda guerra mondiale, quando l'economia giapponese ha iniziato a crescere, le case sono diventate edifici, le strade sono state asfaltate e la natura è stata dimenticata. Ora, come potete vedere, c'è di nuovo un fiume. Prima, i binari del treno coprivano dove ora c'è il fiume", racconta il professor Ishii.

Euronews

"I cambiamenti di Shibuya sono i cambiamenti del Giappone"

L'area intorno a quella che ora è la stazione più rappresentativa di Tokyo sta subendo una massiccia trasformazione, con la comparsa di nuovi grattacieli ancora più alti e, entro il 2027, sarà collegata da passaggi sotterranei di diversi piani.

"I cambiamenti qui a Shibuya riflettono il modo in cui la stessa società giapponese è cambiata. E questo sviluppo ci permette di prevedere come sarà il futuro del Giappone".
Kenji Ishii
Storico, accademico e scrittore

Intanto, Naomi Lloyd è proprio come Tokyo: non si ferma mai.
"Always on the Move"!

Euronews
Naomi Lloyd sale sul treno espresso.Euronews

"Ora sto andando a Shimokitazawa - che è a soli cinque minuti di treno espresso - ma è un mondo lontano dai grattacieli e dal ritmo di vita frenetico di Shibuya", spiega Naomi.

Shimokitazawa, una volta, era un villaggio di contadini.
Dopo la seconda guerra mondiale è diventato il più grande mercato nero della città, poi negli anni '70 è stato un luogo di controcultura e di hippy.

Tutti pazzi per i negozi di Shimokitazawa

Oggi ha mantenuto la sua identità unica ed è nota per i suoi negozi vintage e per il suo stile bohemien.

Masao Tsubaki ha aperto il suo negozio di dischi nel 1982, attirando gli amanti del vinile da tutto il mondo.

"Quando ero un ragazzino e sono cresciuto a Shimokitazawa, qui era tranquillo rispetto ad oggi, ma c'erano sempre molti clienti nei negozi, soprattuto casalinghe, perché questa città è stata sempre famosa per i suoi bei negozi che vendono cose a buon mercato", ricorda Masao Tsubaki.

- Naomi Lloyd, giornalista Euronews:
"Cosa ha Shimokitazawa che colpisce in particolare"?

"La gente è simpatica... Molti bar hanno i loro clienti abituali, quindi se vivi da queste parti e hai delle difficoltà, vieni a vedere quelle facce: ti faranno sentire a casa", spiega Masao.

Euronews

"Qui non ci si annoia mai!"

Un tempo un segreto ben custodito, ora Shimokitazawa è sempre più popolare anche tra gli stranieri. Charlotte Dean è originaria del Regno Unito e vive qui da sei anni.

Racconta Charlotte:
"È davvero emozionante, perché ci sono sempre nuovi negozi che spuntano qua e là, è bello uscire a curiosare. C'è sempre qualcosa di nuovo da vedere o un posto nuovo dove andare. Non ci si annoia mai! Le persone sono molto amichevoli... Soprattutto perchè Shimokita ha quell'atmosfera da piccola città e tutti sono molto accoglienti. Puoi andare nei ristoranti giapponesi e sono davvero felici di servirti. È un posto davvero bello per la gente che viene e vuole provare un po' di autentica cultura giapponese".

Euronews

Giappone ultramoderno e Giappone delle tradizioni

Quello che ci ha più colpito durante il nostro viaggio qui è come il Giappone ultramoderno e quello piu tradizionale possano convivere a pochi minuti di distanza l'uno dall'altro.

E mentre Tokyo rinnova la sua strada verso il futuro, resistono ancora lo stesso spirito e la stessa creatività che l'hanno trasformata nella metropoli che è oggi.

Euronews

Link utili

Lo sviluppo di Shibuya

"Scramble Crossing"

La vera storia di Hachiko

La storia di Shimokitazawa

"Social" Backstage

Poteva forse mancare una foto di Naomi Lloyd su Instagram?
Certo che no! Eccola, dopo essere sopravvissuta al mitico "Scramble Crossing". Si intravede anche il coraggioso cameraman: è disperato o sta semplicemente mettendo a fuoco l'inquadratura della telecamera sul cavalletto?

Una cartolina da...Tokyo

Euronews
Se vi piacciono le insegne giapponesi, questa è la cartolina che fa per voi: Saluti da Tokyo!Euronews
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.