EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Irlanda a elezioni anticipate l'8 febbraio

Irlanda a elezioni anticipate l'8 febbraio
Diritti d'autore AP Photo/Francisco SecoFrancisco Seco
Diritti d'autore AP Photo/Francisco Seco
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La data è stata indicata dal premier Leo Varadkar nella richiesta di scioglimento del Parlamento

PUBBLICITÀ

Mentre il Regno Unito si prepara all'addio ufficiale all'Unione europea del 31 gennaio, all'ombra dell'Union Jack anche l'Irlanda va a elezioni anticipate.
Si svolgeranno sabato 8 febbraio, a divorzio consumato, secondo la data indicata dal premier Leo Varadkar nella richiesta di scioglimento del Parlamento, inviata al presidente della Repubblica, Michael D. Higgins.

"Abbiamo un accordo su Brexit e l'Irlanda del Nord - ha dichiarato Varadkar - la nostra economia non è mai stata così forte. Ci sono più persone al lavoro che mai, i redditi sono in aumento, la povertà è in calo e le finanze pubbliche sono tornate in ordine. Ma non basta, so che non è abbastanza. La gente si aspetta e vuole che il suo governo faccia molto di più".

Accordi rispettati dunque tra il governo e i partiti dell'opposizione. L'anno scorso Varadkar e le forze di minoranza avevano concordato di attendere la conclusione dei negoziati per la Brexit prima di indire le elezioni. A giochi fatti si va alle urne, e il risultato potrebbe essere una conferma ulteriore all'operato per la nuova stagione di emancipazione dall'Europa.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni in Irlanda: il rompicapo della formazione del governo

Il bluff di Boris Johnson in Irlanda

Francia, bambina muore annegata nel Canale della Manica: tentava di raggiungere il Regno Unito