EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Hong Kong: continuano gli scontri, ma è impasse politica

Hong Kong: continuano gli scontri, ma è impasse politica
Diritti d'autore AFP
Diritti d'autore AFP
Di euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Interviene la polizia nei flashmob contro le società con sede nella Cina continentale

PUBBLICITÀ

Scontri tra polizia e manifestanti a Sheung Shui, sull'isola di Hong Kong, dove era stata indetta una mobilitazione contro le attività commerciali appartenenti a società con sede nella Cina continentale.

Un centinaio di persone aveva fatto irruzione in un centro commerciale, scandendo slogan inneggianti alla liberazione di Hong Kong. La polizia è intervenuta ricorrendo all'uso della forza, arestando alcuni dimostranti.

La protesta rientra nell'ondata di ribellione studentesca iniziata da mesi contro il governo di Pechino, una ribellione che le autorità cinesi liquidano parlando di strumentalizzazione ispirata dall'estero.

Ai primi di dicembre gli Usa hanno adottato una legge che prevede sanzioni per i dirigenti di Hong Kong responsabili della violazione dei diritti umani; una legge che ha innervosito non poco il governo cinese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

35 anni da piazza Tiananmen: il mondo ricorda il massacro del 4 giugno 1989, la Cina no

Putin in Cina: Xi mi ha parlato della tregua olimpica in Ucraina sostenuta da Macron

Putin a Pechino con Xi Jinping: "Pronti a negoziare sull'Ucraina, partiamo dalla proposta cinese"