ULTIM'ORA

Champions League: vincono Juve e Atalanta, poker record di Lewandowski

Quattro: come i gol segnati da Robert Lewandowski.
Quattro: come i gol segnati da Robert Lewandowski. -
Diritti d'autore
REUTERS/Novak Djurovic
Dimensioni di testo Aa Aa

Record straordinario per Robert Lewandowski.
Nel 6-0 del suo Bayern contro la Stella Rossa a Belgrado, l'attaccante polacco ha segnato 4 gol in 14 minuti e 31 secondi: un primato assoluto e pressoch¨è imbattibile!

Lewandowski nella storia anche perché è diventato il primo giocatore della Champions League a realizzare due poker con due squadre diverse (solo Messi ne ha collezionato più di uno, ma con la maglia del Barcellona unicamente).

L'attaccante polacco, classe 1988, giunge così a quota 10 gol in 5 partite di Champions League, 27 complessivi nelle 20 partite disputate nella stagione 2019/2020, cui vanno aggiunti le 4 reti con la Nazionale polacca, mentre i gol nell'anno solare 2019 sono già 51.

Nella altre partite, la Juventus si impone per 1-0 sull'Atletico Madrid con una punizione spettacolare di Paulo Dybala: primo posto in cassaforte per la squadra di Maurizio Sarri.

Nello stesso gruppo, il Bayer Leverkusen si impone 2-0 sul campo del Lokomotiv Mosca.

Risorge anche in Champions il Tottenham, in lizza nello stesso girone del Bayern: la cura-Mourinho permette agli Spurs di battere 4-2 i greci dell'Olympiakos. E pensare che dopo 20 minuti erano sotto 0-2...

L'Atalanta ottiene la prima vittoria in Champions, battendo 2-0 la Dinamo Zagabria.
I bergamaschi restano in corsa per la qualificazione, anche grazie al pareggio 1-1 tra Manchester City e Shakhtar Donetsk. Ma dovranno vincere in Ucraina...

Partita di grande intensità a Madrid: finisce 2-2 tra Real e Paris Saint Germain, finalmente solido anche in una trasferta europea.
Sotto di due gol, doppietta di Benzema, il PSG raddrizza la partita negli ultimi dieci minuti, con i gol di Mbappè e Sanabria.

Nello stesso gruppo, 1-1 tra Galatasaray e Bruges.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.