ULTIM'ORA

Euronews Sera | TG europeo, edizione di venerdì 22 novembre 2019

Euronews Sera | TG europeo, edizione di venerdì 22 novembre 2019
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Blocchi, problemi nei trasporti pubblici, paura, Si è svegliata così oggi Bogotà il giorno dopo uno sciopero nazionale che si è trasformato in guerriglia con morti e feriti. Anche la Colombia è scossa in questo periodo da un’onda di rabbia che attraversa tanti paesi del sudamerica con proteste antigovernative. Una sorta di primavera sudamericana che non accenna a fermarsi.

Sarà fondamentale per Benjamin Netanyahu il pieno appoggio del suo partito, il Likud per restare in sella ma questo forse per lui è il momento più duro, dopo che proprio mentre tentatva di formare un governo è arrivata la notizia della sua incriminazione per corruzione. Chissà se sarà la fine dell’era Netanyahu, di certo le voci che gli chiedono un passo indetro ora sono più forti.

La nuova presidente della BCE Christine Lagarde che è all’inizio del suo mandato ha fatto capire che continuerà sulla scia di Mario Draghi ma ha anche sferzato gli Stati invitandoli a dare il loro contributo all’economia a non crogiolarsi negli aiuti della BCE.

Venezia sotto osservazione, rischia di uscire dalla lista del patrimonio UNESCO, a gennaio l’organismo invierà un’ispezione.

Questa domenica si tengono le elezioni nei distretti amministrativi di Hong Kong potete immaginare l’attesa di fronte a un appuntamento politico che ovviamente viene percepito come un momento verità di particolare importanza, dopo mesi di proteste anti-cinesi.

Torniamo a parlarvi dell’incidente dello scorso 8 agosto in Russia a Severodvinsk quando in un poligono militare morirono delle persone in un misterioso scoppio in seguito al quale si innalzarono i livelli di radioattività. Nonostante le proteste e le richieste della popolazione per un’inchiesta indipendente, la rabbia per i morti, Putin non arretra e rilancia sulla costruzione di quello che a quanto pare si stava testando: un supermissile a propulsione nucleare.

Oggi si è aperto il congresso della CDU a Lipsia è tutto incentrato intorno alla presidente del partito Annegret Kramp-Karrenbauer, erede designata di Angela Merkel. Una donna che però non convince tutti...

In Libano il giorno dell’indipendenza è stata l’occasione per tornare in piazza contro il governo. Diverse le categorie professionali rappresentate. Vi ricordiamo che nel Paese il primo ministro si è dimesso a fine ottobre, travolto dal malcontento legato alla crisi economica.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.