ULTIM'ORA

Così la banda larga cambia il tessuto economico della Grecia rurale

Così la banda larga cambia il tessuto economico della Grecia rurale
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Sono passati 30 anni da quando Nikos Tsoumanis, ha deciso di tornare a Megalo Papilo, una remoto villaggio nella regione di Zagori, in Grecia. A Partire dal 2007, grazie a un progetto cofinanziato dalla Comunità europea, questa zona - cosi il 45% del territorio greco (ovvero la quasi totalità delle aree rurali e e insulari più remote) - è stato raggiunto dalla banda larga.

Nikos fa del mezzo milione di residenti che hanno ora accesso alla banda larga nei piccoli villaggi del paese: il che, a sentir lui, ha segnato un vero spartiacque nell'economia locale.

"Abbiamo davvero sentito la differenza: tutte le nostre transazioni ora le facciamo via Internet. Possiamo prenotare biglietti aerei, possiamo trovare un'azienda dall'altra parte del mondo che ci può fornirci oggetti e servizi e possiamo chiamare i clienti e promuoverci in rete".

La promozione in rete, in particolare, avrebbe fatto aumentare le prenotazione del 30 per cento almeno.

"C'è un'enorme differenza tra i clienti. Come i turisti, anche gli escursionisti sono aumentati in percentuale, come pure i nostri introiti, perché i clienti sono soddisfatti. Riceviamo turisti da tutto il mondo: una grande percentuale da Israele, paesi europei, paesi scandinavi e America"

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.