EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Razzismo: Taison come Balotelli reagisce

Razzismo: Taison come Balotelli reagisce
Durante incontro con D.Kiev. Shakhtar chiede sanzioni esemplari
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 10 NOV - Ancora un episodio di razzismo nel mondo del calcio. Una settimana dopo i fatti di Verona e la reazione di Mario Balotelli, un episodio analogo si è verificato in Ucraina durante l'incontro tra Shakhtar Donetsk e Dinamo Kiev dove ad essere insultati sono stati i due brasiliani dello Shakhtar, Taison e Dentinho con il primo che alla mezzora della ripresa, all'ennesimo insulto ha rivolto il dito medio al pubblico della Dinamo Kiev e ha scagliato il pallone verso i tifosi della Dinamo proprio come aveva fatto Balotelli domenica scorsa. Taison e Dentinho sono poi scoppiati in lacrime. I giocatori della Dinamo hanno provato a consolare i due mentre quelli dello Shakhtar hanno lasciato il terreno di gioco per alcuni minuti. Taison, invece, è stato espulso per la sua reazione. Alla fine dell'incontro, lo Shakhtar, in una nota, ha chiesto sanzioni severe.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Carlo Acutis diventerà santo: è il primo millennial, considerato patrono di Internet

Iran, funerali Raisi: migliaia di persone per sepoltura a Mashhad, a Teheran vertice con le milizie

Genocidio di Srebrenica, sì dell'Assemblea Onu a una giornata commemorativa: sarà l'11 luglio