Hong Kong: rissa in un shopping center per motivi politici

Hong Kong: rissa in un shopping center per motivi politici
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'aggressore un uomo che parla mandarino e che gridava slogan pro Pechino

Tragedia sfiorata

PUBBLICITÀ

Sono in tutto tre gli arresti e cinque le persone ferite dopo una lite per motivi politici in un centro commerciale a Hong Kong. Un uomo ha accoltellato quattro persone ed è stato poi picchiato con violenza dalla folla prima di essere arrestato.

Stando alla ricostruzione l'accoltellatore che parlava mandarino, la lingua predominante in Cina, avrebbe litigato con le vittime per motivi politici prima di estrarre un coltello dallo zaino e aggredirle.

Tra i feriti anche il consigliere locale Andrew Chiu Ka-yin, a cui è stato tagliato un orecchio.Gli altri tre feriti sono due donne ed un uomo.

Le manifestazioni non si placano

Hong Kong, territorio semi autonomo, è scosso da cinque mesi da manifestazioni di militanti che denunciano l'ingerenza esasperante di Pechino negli affari della città stato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Hong Kong, la polizia spara. E in Italia è polemica per l'arrivo di Joshua Wong

Hong Kong, una nuova domenica di violenza

Hong Kong, nuova legge sulla sicurezza: l'ultimo "colpo" della Cina alla democrazia