ULTIM'ORA

Botte a moglie,arrestato telepredicatore

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – BRESCIA, 24 OTT – Sulle tv locali appariva come
telepredicatore e riferimento di una comunità musulmana, a casa
da tempo picchiava la moglie: è quanto ricostruito dalla Squadra
mobile della questura di Brescia che ha arrestato, su ordinanza
di custodia cautelare, un sudanese di 46 anni ritenuto
responsabile del reato di maltrattamenti e lesioni ai danni
della moglie. La donna, di circa 20 anni più giovane del marito,
attualmente collocata in una struttura protetta insieme a tre
figli minori, da diversi anni sarebbe stata vittima di violenze
fisiche e verbali, subite anche durante i periodi di gravidanza.
A scatenare le reazioni violente dell’uomo, che si trova
attualmente nel carcere di Brescia, erano spesso banali
iniziative di lei come l’acquisto di biancheria per la casa o
di un telefono nuovo. In una circostanza, l’uomo ha rovesciato
la spazzatura addosso alla donna, per punirla del fatto che lei
non l’avesse gettata precedentemente.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.