ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Roda, "servono meno parole e più fatti"

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 18 OTT – Servono “meno parole e più fatti” in
vista delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina del 2026. Ne è
convinto il presidente della Fisi, Flavio Roda, intervenuto a
margine della presentazione della stagione: “Sono convinto che
l’organizzazione funzionerà perché tutte le località coinvolte
hanno esperienza di Cdm: non dobbiamo imparare nulla, solo
costruire una struttura di coordinamento. Ci vuole una testa
pensante, una persona di capacità. Non sono preoccupato per il
ruolo che avrà questa persona ma delle troppe parole che vengono
dette: questa conflittualità tra governo, Sport e Salute e Coni
non fa bene, le parole distraggono dal vero obiettivo.
Bisognerebbe fermarsi un attimo e cercare di lavorare in
funzione delle Olimpiadi, cominciare a fare più fatti e meno
chiacchiere”. Sul nome di Stefano Domenicali come possibile ceo
del comitato organizzatore, Roda non si sbilancia: “Non posso
giudicare perché non ho le competenze, non mi permetterei mai di
fare nomi. Sono sicuro faranno la scelta giusta”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.