Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Agguato a Crotone, delitto dopo screzio

Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CROTONE, 3 OTT – Ci sarebbe uno screzio avvenuto in
carcere all’origine del delitto di Giovanni Tersigni, di 36
anni, ucciso in un agguato nel centro di Crotone il 7 settembre
scorso. E’ quanto emerge dalle indagini della Squadra mobile che
stamani ha arrestato altre 4 persone dopo quella bloccata nei
giorni successivi all’omicidio. Gli arrestati sono Cosimo
Berlingieri, di 28 anni, di Catanzaro, Francesco Oliverio (29),
di Crotone, Cosimo Damiano Passalacqua (23), di Catanzaro e
Dimitar Dimitrov Todorv (22), bulgaro, già detenuto perché
arrestato poco dopo il delitto con un chilo di eroina. Il
litigio sarebbe avvenuto tra il 2011 e il 2012 nel carcere di
Cosenza, dove all’epoca erano ristretti, tra Tersigni e
Oliverio, indicato come il mandante del delitto e scarcerato nel
luglio scorso. “Non è vero – ha detto il procuratore Giuseppe
Capoccia – che il centro storico è terra di nessuno. Il sistema
di prevenzione, controllo e repressione funziona e bisogna che i
cittadini abbiamo ancora più fiducia nelle istituzioni”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.