Neymar: la sua accusatrice va a giudizio

Neymar: la sua accusatrice va a giudizio
Risponderà di frode processuale, salta imputazione di estorsione
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - SAN PAOLO, 30 SET - Un tribunale di San Paolo, in Brasile, ha accolto la denuncia del pubblico ministero per il reato di frode processuale contro Najila Trindade, la modella brasiliana che aveva accusato l'attaccante del Psg, Neymar, di averla stuprata. Anche l'ex marito della giovane, Estivens Alves, è stato rinviato a giudizio con la stessa accusa. Secondo gli inquirenti, i due sono diventati imputati per aver ostacolato le indagini della polizia civile nel caso della presunta violenza carnale commessa da Neymar e riguardo all'irruzione nell'appartamento di Najila, da cui è sarebbe stato rubato un tablet con immagini potenzialmente utili all'inchiesta. Il tribunale, a sua volta, ha tuttavia respinto le accuse a carico della ragazza per i reati di denuncia diffamatoria ed estorsione.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Grecia accoglie i turisti turchi: potranno visitare dieci isole greche con un visto rapido

Scuole sotterranee in Ucraina: a Kharkiv bunker per le lezioni

La madre di Navalny denuncia le autorità russe: "Datemi la salma di mio figlio"