Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Trarre profitto dalla lotta contro i rifiuti in plastica con i finanziamenti dell'Ue

Trarre profitto dalla lotta contro i rifiuti in plastica con i finanziamenti dell'Ue
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La quantità di rifiuti di plastica abbandonati nell'ambiente è fonte di grande preoccupazione. Dei milioni di tonnellate che vengono raccolte in Europa, meno di un terzo viene riciclato. Questa settimana in Business Planet esploriamo la nostra relazione di amore-odio con la plastica. Siamo andati nella città belga di Anversa per vedere come una giovane azienda stia cercando di affrontare il problema dei rifiuti di plastica.

Una seconda vita per i giocattoli di plastica

Da robot a sedia. L'ultima frontiera per i Transformers: trasformarsi in lampade, contenitori, o tavolini riciclati. Grazie alla ditta belga ecoBirdy, i vecchi giocattoli di plastica diventano mobili e accessori di design sicuri e sostenibili per bambini. Joris Vanbriel, cofondatore di ecoBirdy, svela come è nata l'idea: "Volevamo avviare un'attività che rispettasse i valori sociali e ambientali, e volevamo creare una soluzione per le necessità e i problemi che il nostro mondo ha di fronte a sé oggi, al di là dell'estetica e della funzionalità".

Non solo ecoBirdy sta traendo profitto da una soluzione innovativa a un problema ambientale, è anche un ottimo esempio di azienda impegnata nella cosiddetta economia circolare, promossa dall'Europa: l'idea che nulla debba andare sprecato. E ha anche un programma educativo in cui viene spiegato ai ragazzi come funziona il riciclaggio della plastica e perché è importante.

L'aiuto di Cosme alle pmi

ecoBirdy ha potuto realizzare tutto questo grazie a una sovvenzione cofinanziata nell'ambito del programma europeo Cosme per le pmi. Cosme, spiega Vanbriel, "Ci ha aperto le porte nel trovare partner professionali e ha significato anche un'accelerazione del nostro concetto, e una struttura più precisa del business plan".

L'obiettivo di Cosme è aiutare le piccole e medie imprese a ottenere i finanziamenti di cui hanno bisogno per lanciarsi e crescere. Hanno già beneficiato del programma oltre 450 mila pmi in tutta Europa. "Cosme - specifica Hajar Zamour di Enterprise Europe Network - aiuta le imprese ad accedere a nuovi mercati in Europa e oltre, e a comprendere la legislazione europea. C'è poi la possibilità di accedere a finanziamenti quando le banche non sono disposte a rischiare".

L'intervista all'esperta

Per approfondire la questione di come il programma Cosme possa assistere le pmi, Business Planet ha intervistato Hajar Zamouri di Enterprise Europe Network per le Fiandre.

Che cos'è il programma Cosme?

La Commissione europea punta a promuovere l'imprenditorialità e migliorare l'ambiente degli affari per le pmi, per consentire loro di realizzare il loro pieno potenziale nell'economia globale di oggi. Le pmi sono la spina dorsale dell'economia europea, poiché forniscono l'85 per cento dei nuovi posti di lavoro.

In che modo Cosme può aiutare gli imprenditori a ottenere il sostegno e le risorse finanziarie di cui hanno bisogno per avviare o espandere la loro attività?

La Commissione europea lavora al miglioramento dell'ambiente finanziario per le piccole imprese in Europa. I programmi dell'Ue non sono generalmente forniti come finanziamenti diretti. Gli aiuti vengono erogati attraverso le autorità locali, regionali o nazionali, o tramite intermediari finanziari, come banche e organizzazioni di capitali di rischio, che forniscono finanziamenti tramite strumenti finanziari.

Quali tipi di imprese possono beneficiare del sostegno fornito dal programma Cosme?

Se sei una pmi o un imprenditore in cerca di finanziamento del debito o finanziamenti azionari e desideri vedere quali intermediari finanziari stanno lavorando con Cosme, visita il portale dell'accesso ai finanziamenti.

In breve

  • La Strategia europea sulla plastica punta a trasformare il modo in cui i prodotti di plastica vengono progettati, prodotti, utilizzati e riciclati in Europa. L'Ue sostiene inoltre le imprese che intendono affrontare questo problema.
  • Cosme è un programma da 2,3 miliardi di euro per la competitività delle imprese e delle pmi. il 60 per cento del budget di Cosme è destinato a due strumenti finanziari: uno per le garanzie sui prestiti e uno per il capitale di rischio.
  • Le aziende in cerca di finanziamenti possono visitare il sito web dell'Ue www.access2finance.eu, che offre informazioni su banche, società di leasing, fondi di venture capital e altri istituti finanziari che forniscono finanziamenti sostenuti dall'Ue in ogni paese.

Link utili

www.access2finance.eu

Programma Cosme

La strategia europea sulla plastica

Accesso ai finanziamenti