Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Francia: carcere per il neogollista Balkany

Francia: carcere per il neogollista Balkany
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Si aprono le porte del carcere per Patrick Balkany, sindaco dal 2001 di Levallois-Perret, comune alle porte di Parigi. Esponente di spicco della destra neogollista, deputato all’Assemblea francese per un totale di 23 anni, fondatore del Rassemblement per la Repubblica, Balkany è accusato, insieme alla moglie Isabelle, di aver nascosto all'erario francese più di 13 milioni di euro.

La coppia non avrebbe pagato l’imposta patrimoniale tra il 2010 e il 2015, nonostante una ricchezza stimata in almeno 16 milioni di euro l’anno. Secondo l'accusa, i Balkany hanno anche dichiarato introiti inferiori alla realtà, tra il 2009 e il 2014, e piazzato alcuni dei propri beni all’estero. Nascoste al fisco due ville, una alle Antille e l'altra a Marrakech.

Patrick Balkany è condannato a 4 anni di detenzione e adesso si trova nel penitenziario della Santé a Parigi. La moglie Isabelle, condannata a tre anni senza condizionale,eviterà il carcere per problemi di salute.