ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il Ministero della difesa tedesco è "spendaccione"

euronews_icons_loading
Il Ministero della difesa tedesco è "spendaccione"
Diritti d'autore  AP
Dimensioni di testo Aa Aa

Il Ministero della Difesa tedesco e le sue autorità hanno speso 155 milioni di euro in consulenze e supporto esterni, solo nella prima metà del 2019. Ed è più o meno lo stesso ammontare speso da tutti gli altri 13 ministeri messi insieme. Il Ministero giustifica questa cifra da capogiro, con le crescenti sfide poste dalla digitalizzazione. 109 milioni di euro sono infatti finiti nel BWI, il fornitore di servizi informatici del Bundeswehr.

Il Dipartimento della Difesa tedesco è passato poche settimane fa dalle mani della neo presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, a quelle di Annegret Kramp-Karrenbauer, braccio destro della cancelliera Angela Merkel.