EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Carne bovina: USA e Ue 'superano le divergenze'

Carne bovina: USA e Ue 'superano le divergenze'
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'annuncio è stato fatto in serata dal presidente USA Donald Trump

PUBBLICITÀ

Bistecche per il popolo.

Stati Uniti e Unione europea hanno firmato un accordo storico che permetterà agli Usa di esportare 35.000 tonnellate di carne verso il vecchio continente. Ad annunciarlo Donald Trump da Washington. I rapporti fra Bruxelles e Washington sono estremamente difficili per via della guerra dei dazi, ma lo erano stati anche in passato per via del fatto che la carne proveniente dagli Usa era trattata con ormoni vietati dalla legislazione europea. Nel 1989, Bruxelles aveva vietato l’importazione e Washington aveva trascinato l’Europa di fronte all’organizzazione mondiale per il commercio con l’accusa che gli europei stessero infrangendo le regole internazionali.

"Siamo soddisfatti", ha detto l'ambasciatore dell'Unione europea, "perché non si tratta solo di denaro, ma anche di elevare gli standard e avere una concorrenza più corretta".

Dopo anni di scontri nelle aule dei tribunali, nel 2009, Washington e Bruxelles sono arrivate a un accordo che permetteva di vendere 45.000 tonnellate senza ormoni della crescita, agli Usa ed altri paesi, sui mercati europei.

Il nuovo accordo prevede che 35.000 tonnellate potranno essere vendute in Europa esclusivamente da produttori statunitensi. Un tentativo di ammorbidire le tensioni con Trump a causa della guerra delle tariffe.

Condividi questo articoloCommenti