EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Militari libici sequestrano peschereccio italiano

Militari libici sequestrano peschereccio italiano
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'equipaggio sta bene

PUBBLICITÀ

Un peschereccio italiano, il Tramontana di Mazara del vallo è stato sequestrato da una motovedetta libica nel golfo della Sirte. A bordo 7 membri dell'equipaggio con l'imbarcazione, costretta a dirigersi verso il porto di Misurata.

Il battello pare si trovasse nell'area insieme ad altre imbarcazioni quando è stato abbordato dall'unità libica; alcuni militari sono saliti a bordo dell'imbarcazione mazarese. A lanciare l'allarme, l'equipaggio di un altro peschereccio che si trovava nella stessa zona dove era in corso una battuta di pesca.

"La Farnesina", precisa un comunicato, "che non sono ancora chiare le ragioni del sequestro, verosimilmente legate ad attività di pesca, in acque definite ad "alto rischio" e dunque sconsigliate da parte del Comitato Interministeriale per la Sicurezza dei Trasporti e delle Infrastrutture".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Naufragio al largo della Libia: morti 61 migranti

A Derna scoppiano le proteste contro le autorità della Libia orientale. A fuoco la casa del sindaco

Libia, ecatombe e Derna. Aperta un'inchiesta sul crollo delle dighe