ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Incendio in una centrale elettrica fuori Mosca, un morto e 13 feriti

euronews_icons_loading
Incendio in una centrale elettrica fuori Mosca, un morto e 13 feriti
Diritti d'autore  REUTERS/Tatyana Makeyeva
Dimensioni di testo Aa Aa

Brucia la periferia nord di Mosca. Questo giovedì si è sviluppato un vasto incendio in una centrale elettrica alimentata a gas naturale vicino a Mytishchi, citta di 180mila abitanti a 20 km a nord est della capitale della Russia.

Bilancio drammatico: una donna è morta e 13 persone sono rimaste ferite, riporta l'agenzia di stampa Tass, citando il Centro di Medicina delle catastrofi.

Secondo un testimone, citato dall’agenzia di stampa locale Ria Novosti, le fiamme avrebbero raggiunto i 50 metri di altezza.
Sul luogo sono intervenuti oltre 150 vigili del fuoco, decine di autopompe ed elicotteri.

La compagnia di produzione di elettricità Mosenergo, di proprietà di Gazprom, ha spiegato che l'incendio si è sviluppato da un gasdotto esterno alla centrale elettrica e le attrezzature per la produzione di energia elettrica non sono state danneggiate.

L'incendio si è propagato in un magazzino e in edifici vicini, compreso un ostello della gioventù.

Da almeno un paio di ore, verso il tardo pomeriggio di oggi, ora russa, le fiamme sono state praticamente estinte.