Mondiali femminili, festa arancione a Lione

Mondiali femminili, festa arancione a Lione
Dimensioni di testo Aa Aa

L'Olanda batte la Svezia per uno a zero e si aggiudica la sua prima finale ai mondiali femminili di calcio. Domenica ore 17 a Lione si disputerà quindi la partita contro gli Stati Uniti, campioni uscenti. Mentre sabato a Nizza alle 17 ci sarà la finalina per decidere terzo e quarto posto tra Regno Unito e Svezia.

Decisivo il gol ai supplementari della 24enne Groenen. Una doccia gelata per le svedesi che non hanno più le forze per provare a pareggiare. Finisce quindi con la festa arancione dei tifosi per le strade di Lione, dove c'era la nostra giornalista Cinzia Rizzi.

Cinzia Rizzi, Euronews

"E' stata un po' noiosa ma piacevole da vedere - dice una tifosa olandese - E' stata la mia prima partita, sono contenta di aver visto questa dell'Olanda".

"Vinceremo la finale - dice un altro tifoso - Ne sono sicuro, è contro gli Stati Uniti mi pare... Non ci sono problemi".

Tifosi svedesi

Delusione tra i tifosi svedesi, anche perché la squadra ha giocato bene.

"E' stata una partita bilanciata, non è stata molto divertente per essere onesti - dice una supporter svedese - E al momento sono triste perché la Svezia non ha vinto".