This content is not available in your region

L'Europa sotto il sole del Sahara

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
L'Europa sotto il sole del Sahara

Questa settimana l'Europa sarà attraversata da un'ondata di caldo senza precedenti, con le temperature che secondo gli esperti di meteorologia raggiungeranno i 40 gradi, dalla Spagna alla Svizzera, dalla Francia alla Germania.

La percezione delle temperature

Oltre a temperature percepite, che arriveranno fino a 47 gradi, a causa dell'umidità, in diverse regioni il rischio è ancora una volta quello di incendi nelle foreste, oltre che di un aumento dei tassi di mortalità.

Situazione anomala

Nel mese di giugno è raro che l'Europa sia così calda e il caldo si percepisce di più nei centri urbani. I parchi e gli spazi pubblici come quelli di Budapest sono i più freschi.

La paura della canicola a Parigi

In Francia si temono gli effetti della canicola mortifera del 2003 per questo le autorità fanno prevenzione anche con consigli affissi sui cartelloni delle strade. Negli spazi pubblici dove è possibile si cerca di dare un pò di refrigerio con ogni mezzo, distribuzione di bottigliette d'acqua inclusa.

A Praga

A Praga le autobotti comunali spruzzano l'acqua sulle strade frequentate del centro per rinfrescare i passanti.

A rischio anche gli animali negli zoo del vecchio continente

A soffrire non ci sono solo gli uomini: gli zoo sono in allerta un pò ovunque come in Austria dove l'idratazione degli oranghi diventa importante. La speranza è che i termometri non tocchino nuovi record.

A Roma

Intanto sotto il sole rovente è anche Roma con i turisti in cerca di refrigerio davanti alle fontane come quella di Trevi.

Giorgia Orlandi, euronews: Un'ondata di caldo africano che potrebbe portare a temperature fino ai 40 gradi tra giovedì e venerdì e poi un lieve calo termico previsto nel weekend. Temperature in aumento al centro ma soprattutto al nord in città come Milano e Torino. A pagarne le conseguenze soprattutto gli anziani vista anche la penuria di personale medico negli ospedali in tutta Italia. Qui a Roma a lamentarsi sono soprattutto i turisti che denunciano l'impossibilità di poter visitare la città come vorrebbero a causa delle alte temperature. In alcuni casi hanno addirittura optato per trascorrere le giornate in albergo.