Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Belovezhskaya Pushcha, la più antica riserva naturale d'Europa

Belovezhskaya Pushcha, la più antica riserva naturale d'Europa
Dimensioni di testo Aa Aa

Ecosistema unico e centinaia di specie di piante e animali. Siamo venuti a Belovezhskaya Pushcha nella parte occidentale della Bielorussia, al confine con la Polonia ».

Un tempo un'immensa foresta primordiale copriva l'intera pianura europea, dal Mar Baltico al Dnepr. Oggi i suoi resti sono conservati solo qui a Belovezhskaya Pushcha, la più antica riserva naturale d'Europa.

I primi documenti scritti a Belovezhskaya Pushcha risalgono al 10 ° secolo, il primo atto veramente registrato sulla protezione della foresta risale al 16 ° secolo. Questa zona ospita molte rare specie di animali e uccelli. Ma il segno distintivo della riserva è il bisonte europeo - l'animale terrestre selvaggio più pesante sopravvissuto in Europa. All'inizio del XX secolo, a causa della caccia, i bisonti europei erano sull'orlo dell'estinzione, oggi Belovezhskaya Pushcha è sede di oltre 1200 bisonti selvatici.

Evgeniya Kuzmitskaya, esperta di fauna selvatica.
"A Belovezhskaya Pushcha, stiamo facendo grandi sforzi per preservare gli animali in via di estinzione. Uno di questi animali è il bisonte europeo, un simbolo di Belovezhskaya Pushcha, un animale che oggi può essere trovato in natura solo in quest'area".

IL SITO UFFICIALE DEL PARCO DI BELOVEZHSKAYA

Al parco di Belovezhskaya Pushcha hanno anche dedicato una canzone del gruppo folk rock #bielorusso "Pesniary"