ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Benguela: una ferrovia, un porto, un aeroporto, e tante opportunità di investimento

Benguela: una ferrovia, un porto, un aeroporto, e tante opportunità di investimento
Dimensioni di testo Aa Aa

La provincia angolana di Benguela, potenza commerciale secolare, è diventata una nuova calamita per gli affari. Questo è in parte dovuto alla ricostruzione di una ferrovia fra il porto di Lobito e le regioni minerarie dell'Africa centromeridionale. E c'è anche un nuovo aeroporto. In quest'edizione di Business Angola, guardiamo alle opportunità d'investimento in una regione rinata.

L'aeroporto internazionale di Catumbela è un simbolo di questa rinascita. Costruito per accogliere 2,2 milioni di passeggeri all'anno, è un complesso ultra moderno con una grande capacità di carico.

Il Re delle Banane regna su uno dei settori più importanti

L'agricoltura qui è uno dei settori principali. Abbiamo incontrato Manuel "Nelito" Monteiro, colui che si è guadagnato il nome di Re delle Banane, proprietario di un'azienda agricola che il padre ha avviato con un trattore e che ora si estende su cento ettari, includendo bestiame, ortaggi e, naturalmente, banane, coltivate biologicamente. Ma non si ferma qui: "Ora siamo in una fase di formazione per entrare nel mercato delle esportazioni", annuncia con fierezza.

Un potenziale enorme: il turismo

Monteiro ha ampliato la sua attività entrando nella distribuzione. Il suo magazzino vende tonnellate di prodotti chimici per l'agricoltura, sementi e altri prodotti da tutto il mondo. Lui non ha dubbi: "Bisogna investire qui perché in questo momento l'ambiente del business è un ambiente molto favorevole. Qui abbiamo un aeroporto, abbiamo una ferrovia, abbiamo un porto... L'ambiente economico si sta stabilizzando, è propizio agli investimenti".

Monteiro aggiunge che qui ci sono opportunità sia reali sia potenziali: "A Benguela abbiamo tre settori chiave. Abbiamo la pesca, l'agricoltura e abbiamo un potenziale enorme nel turismo".

Il turismo: un potenziale enorme nella lunghissima linea costiera della provincia di Benguela, nella pesca sportiva, nei bar e nei ristoranti sulla spiaggia, nel contrasto tra architettura coloniale e moderna, e nelle palme dei viali alberati, come in California. E non dimentichiamo lo stadio nazionale di Ombaka, costruito in occasione della Coppa delle Nazioni Africane 2010.

Investire nella pesca

Ci sono anche importanti investimenti internazionali nel settore della pesca, in concorrenza con produttori locali come Vimar & Filhos, un'azienda a conduzione familiare specializzata in sgombri e sardine. Naty Viegas elenca le caratteristiche della loro attività: "In questo momento abbiamo otto imbarcazioni con una capacità di 60 tonnellate. Nell'area della produzione, abbiamo una capacità di 2 mila donnellate di stoccaggio e 400 tonnellate per il congelamento. Siamo un'azienda privata al 100 per cento che dà lavoro a 600 persone".

E anche lei è certa che sia importante investire in Angola, "Innanzi tutto perché penso che il nostro paese abbia bisogno di investimenti per creare posti di lavoro e sviluppo economico. È un paese promettente".