ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migranti: neofascisti contro don Giacomo

Migranti: neofascisti contro don Giacomo
Post di Azione Frontale scatena insulti, solidarietà da Paita
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - GENOVA, 13 MAG - Pesanti insulti online a don Giacomo Martino, responsabile dell'ufficio Migrantes della Curia di Genova e da tempo in prima linea sul fronte dell'accoglienza. A scatenarli, un post su Facebook in cui il gruppo neofascista Azione Frontale Genova attacca il prelato per la posizione sui migranti e la "politica antifascista": "Don Martino Pensa solo all'immigrato? Vergogna", scrive in particolare Azione Frontale in un post di pochi giorni fa. Seguono tra i commenti insulti rivolti a don Martino apostrofato con 'zecca comunista', 'vomito di cane' o 'bastardo', per non riferire altri aggettivi o circonlocuzioni peggiori. Sull'episodio interviene la parlamentare ligure del Pd Raffaella Paita esprimendo solidarietà a don Martino: "L'escalation di fenomeni violenti e razzisti non possono che essere frutto di altrettante politiche violente e razziste sotto gli occhi di tutti. Basta fomentare odio - dice Paita. "Gruppi come Azione Frontale, che si ispirano al neofascismo devono essere immediatamente sciolti".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.