EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Lituania: ballottaggio Nausėda-Šimonytė, escluso il primo ministro Skvernelis

Lituania: ballottaggio Nausėda-Šimonytė, escluso il primo ministro Skvernelis
Diritti d'autore REUTERS
Diritti d'autore REUTERS
Di Cristiano Tassinari
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Alta affluenza per il primo turno delle elezioni presidenziali in Lituania. Sarà un ballottaggio tra Gitanas Nausėda (oltre 31%) e Ingrida Šimonytė (quasi il 25%), che per una manciata di voti ha battuto il primo ministro Saulius Skvernelis, che subito si è dimesso.

PUBBLICITÀ

VILNIUS (LITUANIA) - Primo turno di grande affluenza per le elezioni in Lituania.

A giocarsi la poltrona di presidente, al ballottaggio tra due settimane, saranno Gitanas Nausėda, ex banchiere, ora economista indipendente, che ha ottenuto oltre 31% dei voti e Ingrida Šimonytė, conservatrice, già ministra delle finanze (dal 2009 al 2012), che si è attestata sul 25%.

Solo terzo l'attuale, staccato di una manciata di percentuale, il primo ministro, Saulius Skevernelis: ha subito annunciato le sue dimissioni.

Una delle ultime proiezioni elettorali.

Il voto, oltre che per le presidenziali, valeva anche per decidere se estendere la doppia nazionalità ai lituani emigrati dal 1990.

L'economista indipendente

Il favorito al ballottaggio sembra proprio Gitanas Nauseda, 54 anni: il suo obiettivo è far sentire piu coinvolti nel futuro della Lituania anche coloro che abitano nelle zone rurali del paese.

Gitanas Nausėda.

La candidata di centro-destra

Ingrida Šimonytė, 44 anni, fa già parte del Seimas, il Parlamento lituano, eletta nelle file dell'Homeland Unione, un partito di centro-destra.
La sua campagna elettorale ha puntato contro la corruzione e la pessione gestione del paese negli ultimi anni da parte del premier Skevernelis.

Ingrida Šimonytė.

Il nodo Lituania-Unione europea

La Lituania è considerata uno dei paesi più "discussi" dell'Unione europea. Situazione che il nuovo presidente dovrà affrontare rapidamente.

Chi vincerà il ballottaggio Nausėda e Šimonytė sarà l'erede della presidente Dalia Grybauskaitė, in carica dal 2009, nota come la Lady di ferro baltica.

Il ballottaggio è in programma domenica 26 maggio, in coincidenza con le elezioni europee.

Risorse addizionali per questo articolo • EFE

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

European Sleepover - Lituania ed Europa: tra speranze e dubbi

Bergoglio: La Lituania esempio di dialogo e accoglienza

Elezioni presidenziali in Lituania: Nauseda vince il primo turno, ballottaggio il 26 maggio