Il portiere spagnolo Iker Casillas colpito da infarto, non è in pericolo di vita

Il portiere spagnolo Iker Casillas colpito da infarto, non è in pericolo di vita
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Il portiere spagnolo ha accusato il malore durante un allenamento con il Porto: ricoverato d'urgenza in ospedale, è fuori pericolo

PUBBLICITÀ

Il portiere spagnolo Iker Casillas, ex numero uno del Real Madrid e della nazionale spagnola, è stato colpito da un infarto durante l'allenamento odierno con il Porto, la squadra in cui milita dal 2015.

Ricoverato d'urgenza in ospedale, Casillas è stato sottoposto a cateterismo cardiaco. Il calciatore non è in pericolo di vita ma non tornerà a giocare per il resto della stagione.

"Tutto sotto controllo qui: un grande spavento, ma ora è tutto a posto": è stato lo stesso Casillas a rassicurare tutti con un post sul suo profilo twitter dal letto dell'ospedale. "Grazie mille a tutti per i messaggi ed il sostegno".

 Il portiere, che compirà 38 anni il 20 maggio, ha da poco rinnovato il suo contratto con il club portoghese per una stagione con opzione per un'altra.

Considerato uno dei più grandi portieri della sua generazione, Casillas ha vinto tutto sia a livello di club che con la nazionale: con il Real Madrid ha messo in bacheca tre Champions League e cinque edizioni della Liga, mentre con la nazionale spagnola si è laureato campione del mondo nel 2010 e per due volte campione d'Europa, nel 2008 e nel 2012.

Con il Porto ha vinto un campionato e una Coppa di Portogallo nella stagione 2017-2018.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iker Casillas, il ritiro del portiere-leggenda

Spagna, incendio in un edificio a Valencia: individuati dieci corpi, non ci sarebbero altri dispersi

Dani Alves condannato a 4 anni e mezzo per stupro