EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Premier League: il City batte lo United nel derby di Manchester e si avvicina al titolo

Premier League: il City batte lo United nel derby di Manchester e si avvicina al titolo
Diritti d'autore  Action Images via Reuters/Carl Recine
Diritti d'autore  Action Images via Reuters/Carl Recine
Di Cristiano Tassinari
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Vittoria senza storia per 2-0 dei "Citizens" di Guardiola sui "Red Devils" nel derby di Manchester. Il City scavalca in classifica il Liverpool, si piazza al primo posto ed è artefice del proprio destino. E del proprio titolo.

PUBBLICITÀ

MANCHESTER (INGHILTERRA) - Vittoria senza storia per 2-0 dei "Citizens" di Pep Guardiola sui "Red Devils" nel derby di Manchester.
Il City scavalca in classifica il Liverpool, si piazza al primo posto ed è artefice del proprio destino. E del proprio titolo.

La tanto attesa sfida dell'Old Trafford si decide nella ripresa: al 10' del secondo tempo è Bernardo Silva a portare in vantaggio il Manchester City. E 12 minuti più tardi Sanè sigla la rete del definitivo 2-0, su assist di Sterling. 

Action Images via Reuters/Carl Recine
Leroy Sanè festeggia il gol del 2-0.Action Images via Reuters/Carl Recine

Inutile l'assalto finale dello United, con Solskjær che - negli ultimi venti minuti - manda in campo Martial, Lukaku e Sánchez. 
Prova negativa per Matteo Darmian e per tutta la squadra in maglia rossa, ora al sesto posto in classifica. Un'altra stagione fallimentare. 

Con questa vittoria, il Manchester City cancella la delusione per l'eliminazione in Champions e scavalca in classifica il Liverpool di un punto (89 a 88), quando mancano tre giornate alla fine della Premier League. 

REUTERS/Phil Noble
La gioia di Pep Guardiola.REUTERS/Phil Noble
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Calcio: l'allenatore del Liverpool Jürgen Klopp lascerà la panchina a fine stagione

Il calciatore del City Benjamin Mendy assolto dall'accusa di stupro

Euro2024, vincono Slovacchia e Romania nel gruppo E: autogol decisivo in Austria-Francia