ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Ex voto riconsegnati a Madonna dell'Arco

Ex voto riconsegnati a Madonna dell'Arco
Santuario all'interno non è affrescato ma ricoperto di quadretti
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 9 APR – “E’ stata proprio una grazia questa
del ritrovamento dei nostri ex voto, la comunità è in festa e a
settembre in occasione della festa dell’Incoronazione faremo una
esposizione”. A dirlo è padre Alessio Romano, il priore del
santuario della Madonna dell’Arco di Sant’Anastasia (Napoli),
presente, oggi, a Milano, alla riconsegna alle diocesi italiane
di oltre 5 mila ex voto trafugati tra gli Anni ’60 e ’70 e
recuperati dai carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio
Culturale. “La nostra chiesa possiede la più grande raccolta di
ex voto pittorici, oltre 7 mila, realizzati dal 1499 a oggi – spiega – Gli ex voto sono un patrimonio della comunità, pensi
che quelli più antichi si sono salvati perché avevano attaccati
sopra quelli più recenti che li hanno protetti, e hanno un
grande valore affettivo perché raccontano la storia della
comunità”. Le navate della chiesa una volta erano completamente
tappezzate di ex voto, oggi sono stati ordinati e catalogati, e
posti sulle pareti in modo meno disordinato.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.